L’Angelo dei malati

Annunci

il profumo di mille candele!

Durante l’ultimo periodo in cui ero fidanzata con quel ragazzo ”non proprio bravo” di cui ho parlato in un articolo precedente successe un’altra cosa eccezionale. La nonna di questo ragazzo, che io non avevo mai conosciuto, si ammalò e dopo poco si aggravò. La portarono in una clinica privata ma nonostante le cure oramai mancava poco alla sua morte. I dottori dicevano che si aspettavano che morisse da un momento all’altro. Siccome era molto grave ed io non l’avevo mai conosciuta preferii non andare a trovarla. Una cosa però mi turbava moltissimo. Sapevo che era una donna molto religiosa e che diceva molti Rosari al giorno e non trovavo giusto che i suoi familiari non avessero provveduto all’estrema unzione. Sono sicura che questa signora avrebbe voluto morire con il conforto religioso. Così lo dissi al mio fidanzato e lui a dire il vero mi ascoltò e fece un paio di tentativi per portare un Sacerdote nella clinica ma ahimè tutti si rifiutarono. Il fatto che dei Sacerdoti per mancanza di tempo si fossero sottratti ad un compito così importante mi rattristò molto. Non ne parlammo più ma la sera a casa mia mentre mi trovavo in cucina con mia madre non facevo che ripensare a questi fatti. Dissi a mia madre : ”Non è giusto che una donna che ha pregato tutta la vita muoia senza conforto religioso”. Appena finii di parlare sentii intorno a me un fortissimo odore di candele accese! Sembrava che mi trovassi i Chiesa. Chiesi a mia mamma se anche lei sentiva lo stesso odore e lei confermò! Intanto tornò mio padre a casa per la cena ed entrando in casa sentì anche lui lo stesso profumo. Gli raccontai le circostanze in cui questo evento si era verificato e lui disse che non c’era tempo da perdere ed anche se era tardi avrebbe trovato un Sacerdote e l’avrebbe portato alla clinica … e così fece! Dal Cielo ci era arrivato un chiaro segno che noi non potevamo ignorare! Questa esperienza mi ha insegnato moltissimo!