libri riguardanti le anime del Purgatorio

In questi anni ho potuto constatare che ciò che viene più letto nei miei blog è la sezione riguardante i defunti e le anime del purgatorio. La morte di qualcuno è spesso la molla che spinge a domandarci : cosa ci sarà dopo il passaggio sulla Terra? che ne sarà dell’amore tra noi e chi non c’è più? Come posso aiutare il mio caro a raggiungere la Luce ?

Questo elenco di libri che adesso vi fornirò è tutto in formato pdf ovvero scaricabile  e leggibile gratuitamente da internet. Per me sono stati libri di grande ispirazione. Aiutare le anime dei trapassati è una forma  di carità, di amore evangelico, un apostolato! Basta solo cliccarci sopra! buona lettura

1) Diario di Eugenia von der Leyen

http://purgatorio.altervista.org/index.php?s=eugenia

2) Il Manoscritto del Purgatorio di Suor Maria della Croce

http://www.preghiereagesuemaria.it/libri/il%20manoscritto%20del%20purgatorio.htm

3) Le anime del Purgatorio  mi hanno detto….di Maria Simma

http://www.preghiereagesuemaria.it/libri/maria%20simma%20le%20anime%20del%20purgatorio%20mi%20hanno%20detto.htm

‘Non giudicate gli operatori di Cristo’

Il 2 Novembre è il giorno di una festa cristiana in cui si commemorano i defunti. Grazie a molti  mistici (del passato ma anche del presente) ci è stato possibile sapere che in questo giorno le anime del Purgatorio ricevono molte Grazie ed è l’unico giorno dell’anno in cui non soffrono. Proprio il 2 Novembre 2013 abbiamo ricevuto un messaggio bellissimo da parte di un’anima del Purgatorio che ,con il permesso di Dio, ci ha dato un insegnamento ma anche un ammonimento! :

Non giudicate gli Altri. Usate misericordia.

Non giudicate chi fa le veci di Cristo, nè il loro operato.

Non usate le opere di persuasione di chi vuole distrutta la Casa di Cristo.

Il Giudizio sarà senza Misericordia per coloro che non hanno usato misericordia.

Non siate costituiti in autorità su coloro.

Beato è l’uomo che non si ritiene migliore.

Beato l’uomo che è puro di cuore, che è semplice e non giudice 

dinanzi agli operatori di Cristo.

Il Figlio di Dio si umilia ogni giorno quando discende

dal Seno del Padre sull’Altare e si mostra a noi, grandi peccatori.

Teniamo i nostri corpi in umiliazione e dispregio

perchè debole è la vostra Fede.

Debole perchè avete creduto nell’abbandono del Padre,

debole perchè avete dubitato.

Lodate e amate il Padre Vostro sopra ogni cosa.

Amatelo col cuore puro.

Amatelo e confidate in Lui.

Egli è per tutti noi.

Pace